VR00

MEMORIA IL DUALISMO ASTRATTO DELLA DOMESTICITÀ.- Uno spazio di conoscenza, determinato, denso, consistente...ridondante. Una fase transitiva di fluidità aerea, virtuale, accogliente. Poi, uno spazio di indeterminazione, di liberazione poetica. Ciò che si contempla diventa qualità semantica dell’esperienza domestica. La casa propone la ricerca della leggerezza, dell’ondeggiare ad infinitum dello spazio poetico sensibile e sensuale; cerca di scoprire nei propri limiti, di perdersi, di confondersi e di fermarsi nel tempo. Come in un gioco di immagini velate, i piani traslucidi sugeriscono gli spazi e le persone diventano complici del gioco.

Casa Arq. Rifa g 94 | “Concorso di Architettura” | Primo Premio Programma: Due case vacanza // Ubicazione: Parada 36, calle Sagitario | Punta del Este | Uruguay // Architetti: Arch. Federico Mirabal Pietra | Marcelo Bednarik Soares | Martín Cobas | Mateo Juanche | Fernando Silva // Direttori del Progetto: Arch. Federico Mirabal Pietra | Marcelo Bednarik Soares | Martín Cobas | Mateo Juanche | Fernando Silva // Responsabile del Progetto: Arch. Jorge Duran // Colaboratore: Gabriel Enrich // Consulenti: Magnone - Pollio Ingegneri Civili  // Ditta Edile: Norte s.a. // Date: progetto-1999 | Costruzione-2000 // Superficie edificata:  382 m2